Followus Facebook Twitter Youtube Il portale ufficiale del Parlamento 5 Stelle con tutte le notizie, gli articoli, le attività e i video

Parlamento

aprile 28, 2017
 

Aumento di pena per reati gravi, finita la discussione su LEX. Ecco la legge M5S!

Anche la proposta di legge che riguarda l’aumento di pena per i reati gravi ha concluso il suo percorso su LEX Parlamentari. Un grazie ai numerosi cittadini che hanno dedicato del tempo per esprimere le loro osservazioni, obiezioni o il loro parere favorevole a riguardo.

Un argomento tanto delicato ha però spinto molti ad andare oltre rispetto all’effettivo oggetto del provvedimento, andando a trattare argomenti generali del sistema penale e processuale come la certezza della pena, la prescrizione o ciò che riguarda il sistema carcerario. Commenti questi che saranno stati tenuti in considerazione per un’analisi congiunta con i colleghi della Commissione giustizia nell’ambito di proposte già in fase di lavorazione o di nuovi ddl a farsi.

Questo disegno di legge si propone di innalzare il limite degli aumenti delle pene principali da 30 a 40 anni nel caso di concorso di reati che importano pene detentive di specie diversa e nel caso di concorso di più circostanze aggravanti. Questa mitezza delle pene irrogate per reati gravi appunto per cui è previsto l’ergastolo è dovuto ad una serie di cambiamenti legislativi che hanno portato, laddove si è in presenza di una pena come l’ergastolo ad una riduzione della stessa a 20-24 anni e addirittura a 10 in presenza di attenuanti. Inoltre anche laddove in presenza di più reati gravi, viene prevista una condanna a più ergastoli la pena può essere ridotta a 30 anni di reclusione e ciò è in base a quanto previsto dall’articolo 78 del cod. penale.

Ancora grazie a tutti per il contributo dato, vi assicuriamo aggiornamenti circa il percorso parlamentare che avrà questo disegno di legge.





 
 

 

Banca popolare Vicenza e Veneto Banca: doccia fredda da Bruxelles

di David Borrelli, EFDD – M5S Europa Si è tenuto a Bruxelles l’incontro tra i due amministratori delegati di Banca popolare di Vicenza e Veneto Banca e la direzione generale Concorrenza della Commissione europea: l...
by quarrata5stelle
 

 
 
 

Eurostat, Italia peggiore d’Europa. 8,8 milioni di persone non cercano più lavoro

I dati Eurostat sanciscono il definitivo fallimento del Jobs Act e di qualsiasi altra manovra sociale sul lavoro adottata dal Governo italiano. Il Bel Paese è infatti la maglia nera dell’Europa per il numero di persone c...
by quarrata5stelle
 

 
 

#5giornia5stelle 123° puntata, 26 maggio 2017

E’ stata una settimana davvero ricca di avvenimenti quella che vi raccontiamo nel nostro appuntamento settimanale. Per risollevare le sorti non solo dell’Italia ma di tutta l’economia Europea serve cancellare ...
by quarrata5stelle