Followus Facebook Twitter Youtube Il portale ufficiale del Parlamento 5 Stelle con tutte le notizie, gli articoli, le attività e i video

M5SToscana

giugno 16, 2017
 

BASTA PAROLE, SERVONO FATTI

Mentre centinaia di migliaia di toscani vivono in povertà assoluta, PD e Rossi ci fanno sapere per bocca dell’assessora Saccardi che stannopensando a un piano complessivo sulla povertà”. Basta parole, servono fatti. Da cinque mesi la nostra proposta di reddito di cittadinanza è agli atti, unica soluzione immediata al problema, ma PD e Rossi fanno ostruzionismo ritardando la discussione. Devono finire le prese in giro sulla pelle dei cittadini bisognosi.

Lo stesso copione sulle case popolari: c’è un’emergenza chiara perché in Toscana il 97% dei richiedenti aventi diritto non ha l’alloggio e il motivo sono le politiche fallimentari del PD. Nel 2012 sottrassero fondi dedicati per darli al TPL, non ce li hanno più rimessi e adesso vogliono ovviare allo stop BEI sul maxi mutuo da 100 milioni con un’operazione vergognosa: ridurre il numero dei richiedenti abbassando il tetto ISEE per accedere alla casa popolare, da 33 mila a 26 mila. Come dire “siccome non riusciamo a darvi una casa a tutti, facciamo che serve solo a qualcuno di voi”.

Ma dato che non basta questo perché sono solo 21 milioni in tre anni quelli trovati dalla giunta – 9,6 sul 2017, 4 sul 2018 e 7 sul 2019 (incapaci di gestire persino il totale delle emergenze che costerebbe 24,6) – ne hanno inventata un’altra: per mandare via la gente dalle case gli aumentano l’affitto a prescindere dal reddito. Ieri raccoglievamo lo sfogo di vedova con due figli che sono andati via dalla casa dove vive da 40 anni. Prende 600 euro di pensione il mese, quattrocento oggi li dà di affitto e se il duo PD-Rossi andrà avanti sulla linea tracciata questo dovrebbe arrivare a 700 euro. Un modo per costringer questa donna ad abbandonare la casa.

Su povertà ed emergenza abitativa PD e Rossi stanno mostrando la vera faccia del loro governare. Nessun taglio agli sprechi, nessuna taglio serio alla spesa, prima fra tutte quella che finisce nelle tasche di consiglieri e loro partiti, e su chi ha bisogno … “ci stiamo pensando”. A centinaia di migliaia di toscani mancano i soldi per mangiare, per pagare le bollette, a 25 mila famiglie toscane manca un alloggio pur avendone i requisti. C’è poco da pensare, c’è da agire e le nostre proposte continuano a non essere considerate.

ANDREA QUARTINI





 
 

 

Banche Venete: pene per i manager, risarcimenti per i risparmiatori

Mentre il nullatenente ed ex-presidente della Banca Popolare di Vicenza Gianni Zonin fa shopping in via Montenapoleone a Milano (l’AD di Veneto Banca Vincenzo Consoli ha almeno avuto la decenza di sparire), ci sono impren...
by quarrata5stelle
 

 
 

Le bugie sul roaming hanno le gambe corte

di Innocenzo Genna, esperto di Telecomunicazioni e Vicepresidente Mvno “La verità è che è stato eliminato il roaming per gli utenti, ma non quello fra gli operatori. Questo significa che quando vado all’estero co...
by quarrata5stelle
 

 
 

Da Renzi e Pd lotta alla corruzione fallimentare. Lo dice la Corte dei Conti

Oggi la Corte dei Conti, nella sua relazione sul rendiconto generale dello Stato 2016, parla di corruzione “devastante” e di riforme pasticciate da parte del Governo. Critiche che arrivano a distanza di pochi giorni...
by quarrata5stelle