Followus Facebook Twitter Youtube Il portale ufficiale del Parlamento 5 Stelle con tutte le notizie, gli articoli, le attività e i video

M5SToscana

febbraio 19, 2015
 

Elezioni regionali, M5S in pista con Giacomo Giannarelli

giannarelli#fuoriipartitidentroicittadini l’hashtag. Banche, sanità e gestione dei rifiuti le priorità di una candidatura che vuole dire « basta con i comitati d’affari che mettono il proprio interesse economico davanti all’interesse dei cittadini». Anche il Movimento 5 Stelle è sceso in pista per la corsa alle elezioni regionali. Lo ha fatto con la candidatura a governatore di Giacomo Giannarelli, imprenditore artigiano 36enne di Massa Carrara, uscito vittorioso dalle consultazioni online promosse tra attivisti e simapatizzanti M5S (poco più di 2mila il totale dei votanti): 258 le preferenze ottenute da Giannarelli. Dietro di lui Irene Galletti (231 voti), pisana che era risultata la più votata alle “regionalie” e il fiorentino Andrea Vannini (212 voti).

Le prime parole da candidato governatore M5S «Ringrazio tutti per la fiducia – aveva commentato a caldo su Facebook il candidato pentastellato -. Mi impegnerò ad essere garante del metodo del Movimento 5 Stelle basato sulla democrazia diretta. Ricominciamo dalla Toscana, terra di Leonardo da Vinci ma anche di Licio Gelli e di Matteo Renzi – ha aggiunto -: evidentemente qualcosa nell’evoluzione è andato storto! Riprendiamoci le istituzioni. Diamoci da fare!».

Al via il tour regionale Prima uscita pubblica al Teatro Alfieri di Firenze con un’intervista insieme a Alessandro Di Battista, Alfonso Bonafede e Roberto Fico che ha dato ufficialmente il via alla campagna elettorale. «Il piano di riorganizzazione della sanità voluto Regione – ha detto Giannarelli – non va bene, crea ulteriori sovrapposizioni e non abbatte i costi». Il candidato pentastellato ha rimarcato che questo sarà uno dei temi caldi della sua candidatura a governatore toscano, puntando poi il dito contro «certo project-financing nella sanità» e insistendo nella necessità di riportare «fuori la politica dalla sanità». Tra i temi che saranno all’attenzione della campagna elettorale in Toscana anche il sistema bancario e il problema dei rifiuti. Giannarelli si prepara adesso ad affrontare un tour che toccherà ogni capoluogo della regione.

Fonte: agenziaimpress.it @AndreFrulla





 
 

 

Banche Venete: pene per i manager, risarcimenti per i risparmiatori

Mentre il nullatenente ed ex-presidente della Banca Popolare di Vicenza Gianni Zonin fa shopping in via Montenapoleone a Milano (l’AD di Veneto Banca Vincenzo Consoli ha almeno avuto la decenza di sparire), ci sono impren...
by quarrata5stelle
 

 
 

Le bugie sul roaming hanno le gambe corte

di Innocenzo Genna, esperto di Telecomunicazioni e Vicepresidente Mvno “La verità è che è stato eliminato il roaming per gli utenti, ma non quello fra gli operatori. Questo significa che quando vado all’estero co...
by quarrata5stelle
 

 
 

Da Renzi e Pd lotta alla corruzione fallimentare. Lo dice la Corte dei Conti

Oggi la Corte dei Conti, nella sua relazione sul rendiconto generale dello Stato 2016, parla di corruzione “devastante” e di riforme pasticciate da parte del Governo. Critiche che arrivano a distanza di pochi giorni...
by quarrata5stelle