Followus Facebook Twitter Youtube

M5SToscana

febbraio 19, 2015
 

Elezioni regionali, M5S in pista con Giacomo Giannarelli

giannarelli#fuoriipartitidentroicittadini l’hashtag. Banche, sanità e gestione dei rifiuti le priorità di una candidatura che vuole dire « basta con i comitati d’affari che mettono il proprio interesse economico davanti all’interesse dei cittadini». Anche il Movimento 5 Stelle è sceso in pista per la corsa alle elezioni regionali. Lo ha fatto con la candidatura a governatore di Giacomo Giannarelli, imprenditore artigiano 36enne di Massa Carrara, uscito vittorioso dalle consultazioni online promosse tra attivisti e simapatizzanti M5S (poco più di 2mila il totale dei votanti): 258 le preferenze ottenute da Giannarelli. Dietro di lui Irene Galletti (231 voti), pisana che era risultata la più votata alle “regionalie” e il fiorentino Andrea Vannini (212 voti).

Le prime parole da candidato governatore M5S «Ringrazio tutti per la fiducia – aveva commentato a caldo su Facebook il candidato pentastellato -. Mi impegnerò ad essere garante del metodo del Movimento 5 Stelle basato sulla democrazia diretta. Ricominciamo dalla Toscana, terra di Leonardo da Vinci ma anche di Licio Gelli e di Matteo Renzi – ha aggiunto -: evidentemente qualcosa nell’evoluzione è andato storto! Riprendiamoci le istituzioni. Diamoci da fare!».

Al via il tour regionale Prima uscita pubblica al Teatro Alfieri di Firenze con un’intervista insieme a Alessandro Di Battista, Alfonso Bonafede e Roberto Fico che ha dato ufficialmente il via alla campagna elettorale. «Il piano di riorganizzazione della sanità voluto Regione – ha detto Giannarelli – non va bene, crea ulteriori sovrapposizioni e non abbatte i costi». Il candidato pentastellato ha rimarcato che questo sarà uno dei temi caldi della sua candidatura a governatore toscano, puntando poi il dito contro «certo project-financing nella sanità» e insistendo nella necessità di riportare «fuori la politica dalla sanità». Tra i temi che saranno all’attenzione della campagna elettorale in Toscana anche il sistema bancario e il problema dei rifiuti. Giannarelli si prepara adesso ad affrontare un tour che toccherà ogni capoluogo della regione.

Fonte: agenziaimpress.it @AndreFrulla





 
 

 

L’inchiesta che fa tremare i partiti

di Luigi Di Maio “A me i vigliacchi non sono mai piaciuti”. Queste sono le parole di Michele Liguori nel suo letto poco prima di morire. Michele faceva il vigile urbano ad Acerra, è morto di tumore, perché non si è mai a...
by quarrata5stelle
 

 
 

Seduta ordinaria del Consiglio Comunale

Giovedì  15 febbraio 2018 ore 20,45  seduta  del Consiglio Comunale (Piazza della Vittoria n. 1) Ordine del giorno: Comunicazioni Presidente Comunicazioni Sindaco Approvazione verbali seduta Consiglio comunale del 27/12/201...
by quarrata5stelle
 

 
 

Equitalia ha solo cambiato nome, ma è più viva che mai

Avv. Mauro Vaglio, Avvocato dal 1989 e Consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Roma fin dal febbraio 2008. Presidente in carica del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma dal Febbraio 2012 ad oggi. Componente de...
by quarrata5stelle